Il settore del VETRO è sicuramente uno dei campi industriali in cui i robot hanno trovato un’importante utilizzo; in particolare il loro impiego nella manipolazione ha permessa a REA Robotics di realizzare soluzioni che abbattono i costi, migliorando la qualità della produzione.

REA  ha sviluppato un sistema di scarico automatico e pallettizzazione dei vetri provenienti da una linea di molatura.

Un robot su rotaia equipaggiato con una pinza di presa dotata di sistema di ricerca e compensazione riesce a prelevare da un piano inclinato vetri con qualsiasi formato: da 265 a 3000 mm di dimensione e con spessori da 4 a 10 mm.

Una telecamera montata a bordo robot legge il codice a barre inclinato sul vetro controllandone codice, dimensioni e destinazione per la lavorazione successiva. Due sistemi di misura montati sul piano inclinato verificano invece che il vetro sia nelle tolleranze dimensionali desiderate.

Letta la destinazione e verificata la tolleranza il vetro viene prelevato e depositato nelle baia corrispondente all’interno di apposite cavallette.

Una delle particolarità dell’impianto è quella di poter essere aggiunto a fine linea senza necessità di interfacciarsi con l’impianto di molatura.